home



Il trattamento del cotto


Villa D'Este, Tivoli (RM)
Villa D'Este, Tivoli (RM). Stuccatura e trattamento di cotto fatto a mano

Una volta era necessario aspettare uno o anche due mesi di asciugatura prima di procedere al trattamento. Oggi la tecnologia ci permette di eseguire il trattamento anche con il cotto bagnato (il giorno dopo il lavaggio). Sul pavimento ancora fortemente umido viene steso, a spruzzo, un impregnante in soluzione acquosa antimuffa, antisalnitro, idrorepellente e disidratatore di superficie. Sempre a spruzzo, si stende poi un altro prodotto impregnante, ai solventi, antiolio ed antimacchia (vedi note tecniche). In seguito, a pennello e con macchina monospazzola, si stende la cera grassa traspirante. Poco dopo, il tempo che la cera grassa asciughi, si lucida il pavimento con macchina monospazzola e feltro morbido. Tutti i prodotti che si usano per questo trattamento sono traspiranti, altrimenti non sarebbe possibile il trattamento veloce (con il pavimento bagnato). Per il cotto esterno il trattamento puņ essere uguale a quello sopra descritto, oppure la cera grassa puņ essere sostituita da una mano a spruzzo di un impregnante al solvente con funzione antigraffiti, idro-oleo repellente, resistente al gelo, alle piogge acide ed agli agenti atmosferici (non lucido).
Pianelle antiche smontate da un vecchio tetto
Pianelle antiche smontate da un tetto e rimontate a pavimento